A A A

Cultura ed arte

Dai un voto >

Intreccio di culture e influenze artistiche

Delle culture sul territorio dell’attuale Montenegro ci sono tracce riconoscibili e forti sono le influenze delle civiltà del Mediterraneo, dell'Europa centro-orientale e orientali, di varie epoche.

A Lipci, villaggio vicino a Risan, in una grotta, un uomo preistorico ha dipinto la caccia al cervo ed anche un veliero. All'altra estremità del Montenegro, sulle alte vette delProkletije, su di una lastra di pietra, un uomo primitivo ha disegnato se stesso e il lupo. Nel sito archeologico preistorico di CrvenaStijena vicino al villaggio di Petrovici, a 30 km da Niksic, sono stati scoperti 31 diversi strati culturali.

In alcune zone, nel deserto, si possono vedere grosse pietre tombali, lapidi, altari, a basamenti di templi pagani. Nei villaggi si possono ancora sentire molte antiche tradizioni. Leggende raccontano che coloro che si stabilirono nel Golfo sono stati salvati da Atlantide. Alcuni credono che sulle rive del lago di Scutari fiorì a Troia di Omero. Alcuni sostengono che i Celti hanno dato i nomi delle montagne e dei fiumi più importanti ...

Illiri, elleni, romani, slavi, turchi ... tutti tendevano ad imprimere sulla nuova spiaggia il proprio vecchio stampo diprovenienza, incorporando l’area selvaggia del Montenegro con la loro patria. Nella pietra, nel linguaggio, nell’immagine, nel suono, nel rispetto per Dio ... I siti archeologici e i musei mantengono le loro tracce. Da duemila anni sopravvivono resti dei templi romani, acquedotti, ponti, città (Risan, Budva, Akruvium, Ulcinj, DukljaMunicipium S).

Forse questo è l'eterno intreccio di culture e influenze artistiche più belle del Montenegro, derivato dal continuo movimento e il contatto con tribù e nazioni che convivono. L'intreccio tra Oriente e Occidente, paganesimo e cristianesimo, ortodossia e cattolicesimo, il cristianesimo e le religioni islamiche, le influenze bizantine e romaniche, tradizione e modernità ... tutto questo molto ha influenzato lo sviluppo degli artisti.

Il culto delle belle parole continua ancora oggi. Attraverso secoli di lotta per la conservazione e l'acquisizione della libertà e nel corso dei secoli il bisogno e la fame, la parola ha mantenuto la dignità e la forza, dando un significato. Pertanto, era preservata con molta cura. L’arte pittorica è anche tipica di questa zona. Grande valore nei templi sono gli affreschi e le icone, degli artisti noti e sconosciuti, ornamenti in pietra, argento e incisioni in oro. L'età moderna è caratterizzata da pittori e altri artisti altamente rispettati in Europa e nel mondo.