Kotor – città di piccoli hotel di lusso

  • Izvor:RTCG
  • Izvor:RTCG
  • Izvor:RTCG
A A A
Tasso >

Kotor da molti anni non ha un grande albergo. Anche se la capacità d'alloggio è un problema permanente, ciò che è caratteristico di Kotor sono i piccoli hotel di alta qualità. I professionisti comunali del turismo credono che non dovrebbero essere create grandi strutture a tutti i costi, ma piuttosto aprire hotel più piccoli, esclusivi e integrati nell'ambiente.

Quando si tratta di alloggi privati, l’organizzazione turistica locale ha registrato 460 affittuari con poco più di tre mila posti letto.

Ci sono quelli del settore informale, che è ogni anno in diminuzione, dice Dragan Samardzic, consulente per la pubblicità e la promozione della Organizzazione turistica di Kotor. I prezzi di questo anno in alberghi e alloggi privati secondo l’organizzazione turistica locale non dovrebbero avere aumenti di prezzo e sono sul livello di quelli dell’anno scorso.

I prezzi vanno da 50 euro a notte per un albergo di categoria inferiore, mentre negli altri alberghi di alta categoria pernottamento e prima colazione devono essere considerati 180-230 euro.

I prezzi in alloggi privati partono da 30 euro al giorno in appartamenti di categoria inferiore, mentre i prezzi degli appartamenti di alte categorie vanno da 60 a 120 euro.

Samardzic ricorda il variegato materiale promozionale dell’Organizzazione turistica di Kotor.

Durante questa settimana, sarenno stampate le nuove mappe della città, un nuovo elenco delle strutture ricettive e una brochure generale su Kotor, e presto ci sarà anche una nuova directory di arte culinaria e una guida artistica di Kotor. Questa guida, che sarà pubblicata in inglese include gallerie d'arte, negozi di souvenir,  particolari negozi di artigianato e le cantine nel centro storico.

E' interessante che nella città vecchia, ci siano circa 50 negozi di souvenir con un gran numero di souvenir che caratterizzano Kotor.

Anche se Kotor non ha ancora un suo souvenir ufficiale, l’organizzazione turistica sottolinea l’autenticità della maschera di carnevale e della chiave della città di Kotor.

Questa organizzazione turistica quest'anno inizierà la registrazione elettronica dei turisti e la raccolta della tassa di soggiorno nei nuovi locali presso l'ufficio postale del centro storico, cosa che agevolerà notevolmente la procedura per registrare gli ospiti, ha concluso Samardzic.