Parco nazionale di Biogradska gora

 
Dai un voto >

Si trova nella parte centrale delle montagne Bjelasica, tra i fiumi Tara e Lim. Il più grande valore naturale di questo parco è la Biogradska gora, che comprende una superficie di 1.600 ettari ed è una delle ultime tre foreste vergini conservate nel Vecchio Continente.

Il posto centrale del parco lo ha il Lago di Biograd. Dall'anno 1878, quando le fratellanze e le tribù locali hanno donato questa zona al governante del Montenegro in quel periodo - il principe Nicola, che proclamò questa perla della natura "knjažev zabran" - questa zona è sotto la protezione dello stato.

Nel parco ci sono 26 varietà vegetali con circa 2.000 specie e sottospecie. Vi si trovano più di 200 tipi d'uccelli, fra i quali anche l'aquila "krstaš". La fauna è composta da cervi, caprioli, capre selvatiche, lupi, cinghiali, volpi, conigli, e l'area intorno al parco nazionale è l'habitat per più di 350 tipi d'insetti.
All'altezza di 1.094 metri, nel cuore della foresta vergine è situato il Lago di Biograd, il più grande e conosciuto del gruppo di laghi glaciali nel territorio del parco nazionale. Esso è un famoso posto per le escursioni, con uno spazio ordinato per il parcheggio, un ristorante, i bungalow, gli illuminati sentieri per le passeggiate, e lo spazio per il campeggio. Nei mesi estivi attrae gran numero di turisti, specialmente quelli in transito verso il mare, che si fermano qui cercando rifugo dalle temperature elevate.

L'area del Parco nazionale e del Lago di Biograd è famoso per le sue località archeologiche, monumenti sacri e costruzioni popolari - capanne, torri, mulini ad acqua, ecc.

Tel:
  • +382 (0)20 865 625

Durante la visita

  • Luglio
  • Agosto
  • Settembre
  • Maggio
  • Giugno

Attività

  • Escursionismo/Trekking
Comments (0)