Sotto l’organizzato della NTO lo sci caravan è partito per Kolašin

A A A
Tasso >

Oggi nei centri sciistici "Savin kuk", "Javorovača", "Kolašin 1450", e "Vučje" c’è una quantità sufficiente di neve che ha attirato sciatori, snowboarder, visitatori che sono fan del divertimento sulle piste e un sacco di bambini, nonostante una lieve pioggerella. Come parte della campagna "Fuga sulla neve", lo sci caravan, un servizio di autobus gratuito per il centro sciistico "Kolašin 1450" – questa mattina ha riunito circa 100 cittadini interessati di Podgorica. Il prossimo fine settimana lo sci caravan andrà al centro sciistico "Vučje" e al "Savin kuk".

Il direttore di ONT Saša Radović ha preso atto con soddisfazione che l'infrastruttura in termini di alimentazione elettrica e l’accessibilità verso i centri sciistici è stata completamente stabilizzata, e che si può liberamente continuare col precedente programma di attività. Egli ha informato i media che gli ospiti stanno tornando in pista, tutti i centri sciistici funzionano a pieno regime, e anche se non le condizioni climatiche non sono ideali, ci sono tanti di visitatori. Si prevede che la stagione invernale durerà fino ad aprile. Ha invitato tutti i lavoratori del turismo per fare sforzi insieme e motivare i turisti ancora di più per annullare la perdita commerciale condizionata da giorni precedenti.

La ONT all’interno della campagna, "Fuga sulla neve" ha inoltre organizzato un concorso fotografico "Scia e scatta foto” attraverso il quale ogni settimana verranno distribuiti premi alle migliori foto con temi invernali. Chi fosse interessato può mandarli via e-mail: emarketing@montenegro.travel.

Anche nei prossimi week-end  saranno organizzati degli sci  caravan, e tutte le informazioni possono essere ottenute attraverso il sito www.montenegro.travel, i social network sui quali ONT ha il suo profilo e chiamando il Call Center al 1300.