Snowboard extreme session – Ski centar Vučje

A A A
Tasso >

Il Festival ha superato le aspettative, nel prossimo anno dell’Euro Cup. Tre giorni dopo che se ne sono andati i partecipanti alle gare, artisti e numerosi ospiti del Vučje, l'organizzatore del secondo festival internazionale di snowboard e hip hop SNOWBOARD EXTREME SESSION, il centro sciistico Vučje è lieto di annunciare che l'evento ha superato tutte le aspettative. Al  festival hanno partecipato durante i tre giorni circa 5.300 visitatori, per lo più la domenica 3 Marzo, circa 3.200, quando si tenevano le finali in diverse discipline, hhelio-snow freeride e i concerti del gruppo vocale WHO SEE.

I costi totali dell’organizzazione, dalle spese di viaggio delle persone coinvolte, fino alla produzione della macchina di avvio  sono dell’importo di 22.150 euro. Per i premi speciali sono andati circa 9.200 €. Premi speciali sono stati dati al capo ingegnere, giudice e direttore di gara - una vacanza di sette giorni nell’albergo4 stelle, Light House a Igalo. Tutti i concorrenti e i membri del team sono stati esentati dal pagare una parte delle strutture ricettive e di ristorazione. I ricavi totali erano al di sopra e al di là dei costi e del piano, ma sono stati interamente spesi in premi e sconti speciali.

Con un grazie e i complimenti di tutti i partecipanti, sono arrivate le primi opinioni degli esperti – a Vučje è si è svolto il migliore evento di snowboard di quest'anno nella regione! Quindi possiamo giustamente aspettarci che il prossimo anno si terrà il concorso e il programma di intrattenimento in cui parteciperanno riders e artisti provenienti da una dozzina di paesi dei Balcani, e che sarà certamente considerato per la Eurocup! Inoltre, vi verranno conteggiati i punti FIS! Oltre alla disciplina più difficile e più interessante di snowboard, border cross e big air, l'anno prossimo si terrà sicuramente anche il backcountry natural freeride, discesa della montagna Dažnik, dove è già stata fatta la progettazione preliminare del progetto per l'installazione delle barriere. Inoltre, solo dalla quantità della neve dipenderà realizzazione della quarta disciplina estrema – l’halfpipe. Siamo infinitamente grati al servizio pubblico della Radiotelevisione del Montenegro del supporto chiave prima, durante e dopo il festival. Inoltre, un grande ringraziamento va al Comitato Olimpico del Montenegro, per il sostegno chiave durante la preparazione del festival, in un momento in cui pochi credevano che sarebbe stato di così alto livello, ed anche l’interesse nel sostenere gli sforzi per far entrare la gara nel calendario della gare di snowboard mondiali. Grande apprezzamento della preparazione per il festival è stato ottenuto per la Direzione del traffico! Ringraziamo il principale promotore, l’attore Momčilo Otašević per la presentazione del centro sciistico, concorso e festival. Ringraziamo la Radio e l’unità di elicotteri del MI, che ha permesso l’Helio ride. Poi, l’assicurazione Lovćen e Inter-Sport come sponsor generale. Ai Patroni Hipotekarna Banka, Komercijalna banka di Budva, il gruppo di Mi-Rai, marca Baviera, B52, Jaeger e Jana. Inoltre, l'azienda Jumedia Mont: giornale Dan e le radio D e D + per la sponsorizzazione dei media. Inoltre, un grazie speciale va alla Società NTC logistics, i marchi Acqua Panna e S. Pellegrino. Un ringraziamento particolare va al Servizio Soccorso Alpino, e il più grande ai volontari che fino alle 4 della mattina, sotto le luci, hanno lavorato per la preparazione e le forniture del festival.