Dai un voto >

Il monastero Savina è uno dei più importanti monumenti storico-culturali di Herceg Novi.

Ai tempi dei Kosači, la famiglia che governava la Bosnia del XIV-XVII secolo, risale la chiesa dell'Assunzione della Madonna nel monastero (ultimo quarto del XV secolo). Un'antica pittura è stata trovata sotto uno strato di affreschi del 1565 che mostra la specificità della mescolanza di stili bizantino, gotico, manieristico e iconografico, allo stesso modo che si può riscontrare anche nella pittura della Dubrovnik della metà del XV secolo. Al complesso unito al monastero appartiene anche un più piccolo tempio dedicato a San Sava, edificato su di una collina distante un centinaio di metri dalla Savina. Costruito di pietra lavorata, con marcati dettagli stilistici gotici, esso potrebbe risalire ai tempi della fondazione della Savina come il monastero. Da Josif Tropović, monaco del monastero di Savina nella città di Topla, tra il 1825 e la fine del 1826, Njegoš ''per la prima volta assaporò i frutti della scienza''.

Comments (0)